FAQs

Home/FAQs

Qualcosa non torna?

Consulta le nostre domande frequenti.

La registrazione avviene direttamente all’interno dell’app, basta seguire le istruzioni e inserire i seguenti dati: indirizzo email (da confermare), nome, cognome, data di nascita e numero di cellulare (da confermare). jobby inoltre verifica tutti i profili creati ed organizza incontri periodici per la formazione dei worker.

Candidarsi su jobby è facile e veloce. Nella schermata principale, dove appaiono le schede dei job pubblicati dagli offerenti, basta uno swipe verso destra o un tap sul cuore per potersi candidare. Semplice e veloce!

Quando hai portato a termine il tuo job accedi alla app, dove troverai una schermata dell’incarico appena svolto che ti permetterà di chiuderlo con un semplice swipe. Da questo momento l’offerente avrà 60 minuti per pagare direttamente il job svolto, terminati questi 60 minuti il pagamento avverrà in automatico.

Tutti i compensi vengono automaticamente inviati sul tuo conto PayPal.

Per questa transazione PayPal tratterrà una percentuale del compenso come commissione.

La commissione per il servizio di jobby viene applicata soltanto all’offerente. Al compenso netto che un worker riceve non viene sottratta alcuna percentuale da parte di jobby.

Di seguito alcune semplici indicazioni per migliorare la tua probabilità di essere accettato per il lavoro:

Completa il tuo profilo: carica una foto dove ti si possa vedere chiaramente il volto, scrivi una descrizione chiara e convincente.

Dimostrati sempre gentile e disponibile quando contatti l’offerente in chat.

Svolgi il lavoro in maniera precisa e professionale ed ottieni un maggior numero di feedback positivi!

Gli utenti, per poter diventare un worker, sono sottoposti alla verifica della propria email e numero di telefono. Inoltre, per offrire un servizio di elevata qualità, serio e professionale, jobby incontra i propri workers durante colloqui one-to-one che danno la possibilità di diventare un verified worker.

Colloquio one-to-one, formazione continua, verifica dei documenti d’identità, controllo delle informazioni inserite sul sito. Queste sono le credenziali necessarie per poter diventare un verified workers!
Tutto questo viene fatto per poter garantire un servizio di qualità, serio e professionale.

Per regolarizzare i lavori svolti grazie a jobby sono previste diverse metodologie. Noi consigliamo la ricevuta per prestazione occasionale (per azienda o per privato), i cui modelli vengono inviati già compilati via email al termine dell’incarico, sia al worker che all’offerente.

Questi modelli sono anche reperibili sul nostro sito.

Sì, sia gli offerenti che i worker sono tutelati da Axieme, il primo servizio di assicurazione peer-to-peer in Italia.

jobby è un marketplace che mette in contatto persone, che non possono – o non vogliono – svolgere determinate attività, con studenti – ma non solo – che possono guadagnare svolgendo questi incarichi. Chi richiede un lavoro è chiamato offerente, chi svolge il lavoro è chiamato worker, la singola mansione è chiamata job.

In jobby ci sono migliaia di workers pronti a soddisfare qualsiasi tua esigenza. Tutto quello che non vuoi, non puoi o non sai fare puoi affidarlo a qualcun altro, basta pubblicare un annuncio.

Per ora l’app è attiva nelle città di Milano, Firenze e Padova, ma stiamo lavorando per portare il servizio a breve in altre città italiane ed anche europee.

Attualmente jobby è disponibile per iOS e Android.

Tutte le transazioni all’interno di jobby avvengono tramite PayPal o carta di credito in totale sicurezza e affidabilità.

Quando riscontri un problema o un comportamento inopportuno puoi segnalarlo attraverso l’apposito tasto “Contattaci subito” presente in ogni job pubblicato. In alternativa puoi segnalare il problema scrivendo a support@jobby.works

La registrazione avviene direttamente all’interno dell’app, basta seguire le istruzioni e inserire i seguenti dati: indirizzo email (da confermare), nome, cognome, data di nascita e numero di cellulare (da confermare).

L’iscrizione è completamente gratuita.

Per poter pubblicare un job è necessario completare il proprio profilo in ogni sezione: informazioni personali, dati di fatturazione e dati di pagamento.

Una volta fatto ciò basta compilare tutte le informazioni richieste dall’app inerenti al job (tipologia, categoria, descrizione, luogo e ora di lavoro, compenso) e il gioco è fatto.
Ti suggeriamo di postare il job con anticipo, almeno 8 ore prima del suo inizio, e di stabilire un compenso adeguato al tipo di attività che richiedi.

I job che puoi richiedere riguardano principalmente quelle attività per cui non si richiede una specifica professionalità per essere svolte e comprendono un insieme di attività occasionali.

Questi job possono essere divisi tra orari e singoli. I primi hanno una durata compresa tra 1 e 8 ore, con un compenso espresso in euro all’ora di minimo 8€. I secondi invece non hanno un limite temporale e il loro minimo è di 5€ una tantum.

Le categorie dei job presenti in jobby sono: assistente personale; casa e giardino; feste ed eventi; promozione e pubblicità; insegnamento e lezioni; negozio e ufficio.

All’interno di ogni categoria puoi trovare le attività specifiche che possono essere svolte, come ad esempio: sgombero, ripetizioni, data entry, traduzioni, ricerche online, hostess, promoter, personal shopper, montaggio mobili, lavaggio auto, lezioni private e molto altro ancora.
Se il job che vuoi creare non si presta ad essere incluso in nessuna delle categorie presenti pubblicalo nella categoria “altro”, potendo così modificare manualmente il nome dell’incarico.

La pubblicazione è completamente gratuita.

Quando richiedi un job sei tu a scegliere l’importo. Il compenso minimo per affidare un job a un worker è di 8€/h per i job orari e di 5€ per i job singoli. 

Oltre al costo del compenso vi è poi da aggiungere la commissione di jobby, che è il 20% sul valore netto del job.

Questi importi verranno pagati soltanto alla chiusura dell’incarico.

Dopo aver pubblicato il tuo job inizierai a ricevere le candidature delle persone vicine alla tua posizione. Puoi scegliere il worker sulla base dei suoi feedback e della sua descrizione nel profilo.

È possibile utilizzare la chat interna a jobby per condividere le informazioni utili per il lavoro. Questa viene attivata automaticamente dopo l’accettazione della candidatura di un worker e si chiude 24 ore dopo la chiusura del job.

Il pagamento del job avviene esclusivamente online, attraverso PayPal o carta di credito.

Una volta eseguito il job, il worker confermerà di aver svolto il lavoro chiudendolo. Da questo momento avrai un’ora di tempo per verificare che l’incarico sia stato svolto; passata l’ora il job sarà considerato concluso dal sistema e scatterà automaticamente il pagamento.

Se per qualsiasi motivo il job non dovesse andare a buon fine hai la possibilità di attivare una contestazione direttamente dalla schermata dell’annuncio, premendo su “Contattaci subito” . Facendo così il pagamento dell’incarico verrà congelato e il Team jobby prenderà direttamente in carico la pratica.

In jobby è possibile cancellare un job in qualsiasi momento.

Se cancelli il job prima di aver accettato un worker è gratuito.
Se invece hai accettato il worker puoi ancora cancellare gratuitamente il job entro 15 minuti dall’accettazione, altrimenti, se mancano più di 24 ore dalla data di esecuzione del job, dovrai pagare la commissione di jobby.
Se infine cancelli un job a meno di 24 ore dalla data di esecuzione – e dopo aver accettato il worker  dovrai pagare l’intero importo pattuito, quindi sia il compenso al worker che la commissione di jobby.

Per portare a termine un job l’offerente, dopo aver confermato lo svolgimento dell’incarico, è invitato a lasciare un feedback al worker, esprimendo un voto da 1 a 5 stelle e descrivendo la propria esperienza lavorativa con il worker. Questo passaggio è obbligatorio.

Di seguito alcune semplici indicazioni per migliorare la probabilità di ricevere candidature al tuo job:

Completa il tuo profilo: carica una foto dove ti si possa vedere chiaramente il volto, scrivi una descrizione chiara e convincente.

Descrivi nel miglior modo possibile il job, specificando tutte le informazioni necessarie e scrivendo in un buon italiano.

Comportati come un offerente modello. In questo modo riceverai ottime recensioni e i worker saranno più propensi a candidarsi per un tuo job in futuro!