Termini e condizioni

1. Premesse

1.1 Ai sensi e per gli effetti di cui alle presenti condizioni generali di contratto, i termini indicati con la prima lettera maiuscola hanno il significato di seguito riportato:

● «Jobby S.r.l.»: società di capitali avente sede in Milano, Corso di Porta Romana 6, C.F./P.IVA. 09596700964, iscritta al registro delle imprese di Milano con n. MI-2101547, avente ad oggetto, tra l’altro, l’attività di mediazione tra domanda e offerta di lavoro ai sensi dell’art. 4, comma 1, lett .c) del D.Lgs. 10 settembre 2003, n. 276, in virtù di autorizzazione n° 1988741/2016 avvenuta in data 14/09/2016 per Attività di intermediazione (Sezione I) 2851962.

● «App Jobby»: un’applicazione software destinata ai dispositivi di tipo mobile, quali smartphone, ideata, gestita, sviluppata e curata da Jobby S.r.l. e disponibile per sistemi operativi iOS e Android;

● «Condizioni Generali»: le presenti condizioni generali di contratto, relative ai termini ed alle condizioni di utilizzo della App Jobby, disponibile per la consultazione sul sito web di Jobby S.r.l. www.jobby.works;

● «Servizi Jobby»: i servizi sviluppati ed offerti da Jobby S.r.l. e fruibili attraverso la App Jobby, diretti ad agevolare l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro;

● «Lavoro Pop-Up»: lavori di breve durata oraria, di natura subordinata o autonoma, che sono intermediati mediante l’utilizzo della piattaforma di connessione accessibile mediante l’App Jobby;

● «Utente»: qualsivoglia soggetto, persona fisica o giuridica, che, tramite qualsivoglia device abbia operato il download della App Jobby e, dunque, sia posto nelle effettive condizioni di esaminare e valutare la diversa gamma di Servizi Jobby;

● «Procedura di Registrazione»: gli adempimenti illustrati nella presenti Condizioni Generali necessari e funzionali alla acquisizione dello status di Utente Registrato ed alla conclusione del Contratto Jobby;

● «Utente Registrato»: l’Utente che abbia completato la Procedura di Registrazione, in qualità, alternativamente, di Offerente oppure di Worker;

● «Offerente»: l’Utente Registrato, persona fisica o persona giuridica, che fruisce dei Servizi Jobby per domandare sul mercato la disponibilità ad eseguire uno o più Lavori Pop-Up;

● «Worker»: l’Utente Registrato, persona fisica, che fruisce dei Servizi Jobby per offrire sul mercato la propria disponibilità ad eseguire uno o più Lavori Pop-Up;

● «Verified Worker»: l’Utente Worker che si è candidato e ha svolto un colloquio con il personale di Jobby e che, a seguito del giudizio positivo dell’incaricato, ha ottenuto tale qualifica e il relativo badge visibile nell’applicazione.

● «Contratto Jobby»: il contratto, costituito e regolato secondo le norme previste dalle seguenti Condizioni Generali, concluso tra Jobby S.r.l. e l’Utente Registrato (alternativamente, Offerente e Worker);

● «Accettazione»: momento in cui l’Offerente accetta la candidatura ad un Lavoro Pop-Up formulata da un Worker;

● «Remunerazione»: il corrispettivo netto erogato dall’Offerente a favore del Worker a fronte del puntuale ed esatto svolgimento di un Lavoro Pop-Up;

● «Commissione»: il compenso erogato dall’Offerente a favore di Jobby S.r.l. che matura al verificarsi dell’Accettazione, quantificato nella misura del 20% oltre IVA calcolata sull’importo netto della Remunerazione;

● «Claim»: la segnalazione da parte di un utente, sia esso Worker o Offerente, che viene inviata a Jobby S.r.l. tramite una schermata specifica all’interno dell’App Jobby e che comporta la temporanea sospensione del processo di chiusura del Lavoro Pop-Up e relativa erogazione della Remunerazione;

● «Territorio»: l’area territoriale nel cui ambito è limitata la gamma dei Servizi Jobby.

● «Provider»: soggetto giuridico che offre servizi di pagamento digitale, pagamento tramite carte di credito e di trasferimento di denaro tramite web e correntemente identificato da Jobby S.r.l. nelle piattaforme digitali PayPal e Stripe;

● «Privacy Policy»: la policy relativa agli adempimenti a vario titolo connessi alla normativa privacy, disponibile per la visualizzazione attraverso la App Jobby oppure sul sito web di Jobby S.r.l. www.jobby.works che devono intendersi a tutti gli effetti parte integrante e sostanziale delle presenti Condizioni Generali.

● «Copertura Assicurativa»: la copertura assicurativa fornita dal partner Axieme che copre i workers da infortuni durante lo svolgimento degli incarichi. Il costo della copertura assicurativa, che matura nel momento della candidatura, è di 1€ (IVA inclusa) e viene trattenuto dall’importo netto della Remunerazione.

. . .

2. La App Jobby

2.1 Il download della App Jobby può avvenire tramite smartphone attraverso App Store o Google Play.

. . .

3. Regolamento contrattuale del Contratto Jobby

3.1 Le presenti Condizioni Generali regolano i termini e le condizioni del rapporto tra Jobby S.r.l. e l’Utente Registrato (quest’ultimo, alternativamente, Offerente oppure Worker), con riferimento a tutte le fasi del Contratto Jobby: costituzione, esecuzione e cessazione. In particolare:
● i termini e le condizioni relativi alla costituzione sono disciplinate nei §§ [4];
● i termini e le condizioni relativi alla esecuzione sono disciplinate nei §§ [6]; [7];
● i termini e le condizioni relativi alla cessazione sono disciplinate nei §§ [5].

. . .

4. La Procedura di Registrazione alla App Jobby

4.1 La Procedura di Registrazione alla App Jobby si articola nelle seguenti fasi:

● preliminarmente, l’Utente sceglie se intende registrarsi alla App Jobby come Offerente oppure come Worker;

● l’Utente inserisce i propri dati personali secondo le richieste indicate nel form di registrazione, le quali possono variare in relazione alla opzione iniziale prescelta dall’Utente medesimo (Offerente oppure Worker);

● l’Utente potrà accedere tramite un link diretto alle pagine del sito web di Jobby srl contenenti il testo completo relativo alle Condizioni Generali e alla Privacy Policy;

● l’Utente, confermando l’iscrizione all’App Jobby, dichiara:
– l’accettazione delle presenti Condizioni Generali;
– l’ accettazione di specifiche clausole contenute nelle presenti Condizioni Generali, ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 cod. civ.;
– l’accettazione dei documenti relativi alla Privacy Policy.

● A completamento della registrazione l’utente verrà invitato a completare il proprio profilo inserendo una foto riconoscibile e una descrizione;

● l’Utente dovrà fornire le informazioni richieste dal sistema in relazione alla sua iscrizione alla piattaforma del Provider quando sarà strettamente necessario per l’utilizzo del Servizio;

● nel medesimo momento sopra citato l’Offerente dovrà inoltre fornire le informazioni richieste dal sistema in relazione ai suoi estremi di fatturazione.

4.2 La Procedura di Registrazione si intende validamente conclusa dal momento in cui l’Utente riceve da Jobby S.r.l. (dall’account hello@jobby.works) una email di conferma sul proprio indirizzo di posta elettronica precedentemente fornito. L’email riporta la conferma dell’avvenuta registrazione, i link diretti alle pagine del sito web di Jobby srl contenenti il testo completo relativo alle Condizioni Generali, alla Privacy Policy, FAQ e dei modelli di prestazione di lavoro occasionale autonomo che possono essere scaricati ed utilizzati dagli utenti per regolarizzare giuridicamente e fiscalmente il lavoro da svolgere. Si precisa che si tratta solo di una tipologia di contratto che può essere utilizzata e di conseguenza da valutare, a cura degli utenti, in base ad ogni specifica attività lavorativa.

4.3 Con la conclusione della Procedura di Registrazione:

● l’Utente acquisisce, ai sensi e per gli effetti delle presenti Condizioni Generali, lo status di Utente Registrato (alternativamente, Offerente oppure Worker);

● tutti i termini e le condizioni presenti nelle Condizioni Generali e nella Privacy Policy si intendono pienamente accettate dall’Utente Registrato;

● il Contratto Jobby si intende concluso ed il relativo rapporto contrattuale tra l’Utente Registrato e Jobby S.r.l. si intende validamente costituito ad ogni effetto giuridico.

. . .

5. Durata

5.1 La durata del Contratto Jobby è a tempo indeterminato fermo restando il diritto di Jobby S.r.l. di recesso dal presente contratto in qualsiasi momento mediante comunicazione via email all’Utente Registrato o mediante pubblicazione presso il sito www.jobby.works di un annuncio di cessazione dei Servizi Jobby con un preavviso minimo di 15 giorni.

. . .

6. Eventi essenziali nell’ambito dello svolgimento del Lavoro Pop-Up

6.1 Nell’ambito dello svolgimento del Lavoro Pop-Up vengono in rilievo essenzialmente i seguenti eventi:

● l’Offerente pubblica tramite la App Jobby un Lavoro Pop-Up oggetto della propria domanda a potenziali Utenti Workers specificando, tra l’altro, i seguenti elementi essenziali
– il tipo di Lavoro Pop-Up;
– il luogo e l’ora di svolgimento del Lavoro-Pop;
– l’importo netto della Remunerazione offerta al potenziale Worker a fronte dell’esatto e puntuale adempimento del Lavoro Pop-Up domandato;

● il Worker trasmette tramite la App Jobby la propria candidatura ad un Lavoro Pop-Up precedentemente pubblicato da un Offerente;

● la pubblicazione del Lavoro Pop-Up da parte dell’Offerente è potenzialmente aperta ad uno o più Workers;

● l’Offerente accetta una candidatura trasmessa dal Worker, formalizzando l’Accettazione secondo le istruzioni indicate dalla App Jobby;

● il Worker esegue il Lavoro Pop-Up.

● il Worker segnala l’avvenuta esecuzione del Lavoro Pop-Up o ha facoltà di aprire un Claim

● L’Offerente riceve notifica della segnalazione da parte del Worker e ha facoltà di confermare l’esecuzione del Lavoro Pop-Up e il relativo pagamento della Remunerazione o di aprire un Claim.

6.2 L’Offerente e il Worker si dichiarano pienamente consapevoli del fatto che:

● l’Offerente sostiene integralmente i costi relativi alla Remunerazione a favore del Worker, senza alcun onere o coinvolgimento a carico di Jobby S.r.l., tranne nel caso in cui sia stata applicata una promozione o uno sconto il cui valore viene compensato a favore del Worker da Jobby S.r.l.;

● l’Offerente sostiene integralmente i costi relativi alla Commissione a favore di Jobby S.r.l., senza alcun onere a carico del Worker;

● l’Offerente esegue il pagamento degli importi relativi alla Remunerazione ovvero alla Commissione esclusivamente attraverso la piattaforma telematica del Provider, inserendo i dati all’uopo necessari ed impegnandosi a rispettare le istruzioni indicate nella App Jobby.

6.3 Il Worker riconosce che il diritto all’effettivo ed integrale pagamento della Remunerazione a carico dell’Offerente matura esclusivamente a fronte del tempestivo ed esatto adempimento del Lavoro Pop-Up e nel caso in cui si verifichi l’ipotesi illustrata nel seguente § 6.6;

6.4 l’Offerente prende atto ed espressamente accetta che la liquidazione della Commissione a favore di Jobby S.r.l. è sempre dovuta, a meno che non si verifichi l’ipotesi illustrata nel seguente § 6.5, in quanto maturata in ragione dell’evento Accettazione, indipendentemente dall’effettiva esecuzione del Lavoro Pop-Up;

6.5 nonostante l’intervenuta Accettazione, l’Offerente è esonerato dall’obbligo del pagamento della Commissione a favore di Jobby S.r.l. nel solo caso in cui l’Offerente abbia rimosso la pubblicazione del Lavoro Pop-Up entro un termine non superiore a 15 minuti dopo l’avvenuta Accettazione del Worker;

6.6 nonostante l’intervenuta Cancellazione del Lavoro Pop-Up effettuata dall’Offerente, il Worker ha diritto all’effettivo e integrale pagamento della Remunerazione se tale Cancellazione è avvenuta all’interno delle 24 ore precedenti l’orario di inizio del Lavoro Pop-Up;

. . .

7. Rating

7.1 Gli Utenti Registrati prendono atto che l’App Jobby richiede delle attività di rating e richiesta feedback che consistono nella valutazione dei soggetti coinvolti nel Lavoro Pop-Up.

72 Fermo quanto previsto nel successivo § 14, con l’adesione alle presenti Condizioni Generali gli Utenti Registrati si impegnano ad astenersi da qualsivoglia condotta che, direttamente o indirettamente, possa ledere l’immagine, il decoro, la professionalità e, in generale, la persona dei terzi soggetti oggetto di valutazione.

. . .

8. Obblighi dell’Utente Registrato

8.1 L’Utente Registrato garantisce sotto la propria responsabilità la completezza e la veridicità delle informazioni trasmesse a Jobby S.r.l. in sede di Procedura di Registrazione, impegnandosi altresì a mantenerle tempestivamente aggiornate in caso di variazioni. In quest’ultima eventualità, l’Utente Registrato deve utilizzare il form disponibile sulla App Jobby all’interno del proprio profilo utente.

8.2 L’Utente Registrato si impegna ad avvalersi della App Jobby nel rispetto dei principi e delle regole dell’ordinamento giuridico italiano, di qualsivoglia natura, anche penale. In particolare, l’Utente Registrato si impegna a non diffondere informazioni inveritiere che possano ledere, direttamente o indirettamente, l’immagine di terzi soggetti.

8.3 L’Offerente si impegna a non porre limitazioni alla candidatura di potenziali Workers in ragione di fattori, direttamente o indirettamente, discriminatori, quali razza, origine etnica, politica, religiosa, di lingua o di sesso, di handicap.

. . .

9. Dichiarazioni dell’Offerente e del Worker

9.1 L’Offerente dichiara che:

● il Lavoro Pop-Up verrà ricondotto − tramite gli opportuni adempimenti, ad opera dell’Offerente e del Worker − a forme giuridiche contrattuali corrispondenti alla sostanza ed alla durata delle prestazioni lavorative effettivamente richieste dal Worker a favore dell’Offerente;

● resta ferma la responsabilità dell’Offerente per il rispetto di tutte le norme sostanziali, amministrative, previdenziali e tributarie per il corretto svolgimento del Lavoro Pop-Up, ivi compresa la corretta applicazione delle ritenute e/o degli oneri (previdenziali e/o fiscali) sulla Remunerazione, dandone eventualmente evidenza contabile/documentale al Worker;

● l’Offerente garantisce al Worker il rispetto tutte le misure di sicurezza imposte dalla legge, nonché dagli ulteriori specifici regolamenti previsti nella propria organizzazione produttiva;

● Il Worker non subirà trattamenti peggiorativi rispetto a quelli applicati agli altri collaboratori normalmente in servizio presso l’Offerente in ragione di fattori, direttamente o indirettamente, discriminatori, quali razza, origine etnica, politica, religiosa, di lingua o di sesso, di handicap.

9.1 Il Worker dichiara che:

● la trasmissione della propria candidatura ad un Lavoro Pop-Up precedentemente pubblicata da un Offerente comporta la personale assunzione di responsabilità in merito all’expertise, al know-how e, in generale, alle competenze richieste per la migliore esecuzione del medesimo Lavoro Pop-Up;

● a seguito dell’Accettazione, il Worker deve presentarsi di persona al luogo ed all’ora indicati nella pubblicazione del Lavoro Pop-Up pubblicata dall’Offerente o essere disponibile all’ora indicata nel caso di un lavoro svolto da remoto;

● il Worker deve rispettare le norme sulla salute e sicurezza del lavoro previsti dalla legge, nonché osservare gli eventuali specifici regolamenti previsti nell’organizzazione produttiva dell’Offerente.

● Il Worker è consapevole che potrà cancellare la propria candidatura, a seguito dell’accettazione da parte dell’Offerente, per un massimo di 3 volte entro 30 giorni. Nel momento della terza cancellazione verrà pubblicato un rating e una recensione negativa sul profilo del Worker.

● Il Worker è consapevole che verrà trattenuto dalla Remunerazione l’importo relativo alla Copertura Assicurativa nel caso in cui egli abbia dichiarato il consenso all’attivazione di tale servizio nel momento della candidatura al lavoro Pop Up secondo le istruzioni indicate nella App Jobby. Tale consenso è facoltativo per incarichi con Remunerazione inferiore a 10€ e obbligatorio per procedere alla candidatura per incarichi con Remunerazione superiore a 10€ e per tutti i Verified Workers.

. . .

10. Esonero di responsabilità di Jobby S.r.l. e manleve a favore di Jobby S.r.l.

10.1 L’Offerente e il Worker dichiarano di avere pienamente compreso lo status giuridico di Jobby S.r.l., quale agenzia di intermediazione del personale ai sensi e per gli effetti dell’art. 4, comma 1, lett. c), D.Lgs. 10 settembre 2003, n. 276. In tale veste, Jobby S.r.l. si pone meramente come un player indipendente, il quale, mediante l’offerta dei servizi erogati dalla App Jobby, si propone di mediare l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro, senza assumere alcun ruolo – né su un piano di fatto, né su un piano giuridico – nelle relazioni tra Offerente ed Worker, e, tra l’altro, in nessuna fase relativa al ciclo di vita del Lavoro Pop-Up descritto nel § 6.

10.2 Offerente ed Worker si impegnano in solido a tenere integralmente indenne e manlevata Jobby S.r.l. da qualsivoglia conseguenza negativa che dovesse sopravvenire ai danni della medesima Jobby S.r.l. – sul piano economico o normativo, in fase stragiudiziale o giudiziale – per effetto di inadempimento totale o parziale delle obbligazioni assunte dall’Offerente e dal Worker, rispettivamente, nei precedenti §§ 9.1. e 9.2. e, in ogni caso, in relazione all’utilizzo dei Servizi Jobby.

10.2 In questo contesto, gli Utenti Registrati riconoscono e ribadiscono che:

● Jobby S.r.l. non si assume alcuna responsabilità nei confronti degli Offerenti in caso di inidoneità professionale del Worker allo svolgimento del Lavoro Pop-Up oggetto di Accettazione;

● Jobby S.r.l. non si assume alcuna responsabilità nei confronti degli Offerenti in merito all’eventuale omesso pagamento (in tutto o in parte) del Compenso relativo ad un determinato Lavoro Pop-Up oggetto di Accettazione, anche laddove integralmente ed esattamente eseguito dal Worker;

● l’Offerente e l’Worker effettueranno per loro conto, ciascuno di propria competenza e senza alcuna responsabilità alcuno di Jobby S.r.l., tutti i necessari adempimenti onde garantire ‘che il Lavoro Pop-Up sia correttamente ricondotto nel quadro degli applicabili adempimenti di legge, ivi inclusa la normativa previdenziale, tributaria ed amministrativa, anche con riferimento alle corretto regime delle ritenute sulla Remunerazione, impegnandosi a tenere indenne e manlevata Jobby S.r.l. da qualsivoglia relativa responsabilità che, direttamente o indirettamente, potesse concretizzarsi.

. . .

11. Interruzione dei Servizi Jobby

11.1 Jobby S.r.l. non sarà responsabile della sospensione od interruzione dei Servizi Jobby per cause di forza maggiore. Jobby S.r.l. non sarà quindi responsabile di eventuali interruzioni dei Servizi Jobby causate da eventi imprevedibili al di fuori del suo ragionevole controllo, quali, a mero titolo esemplificativo, provvedimenti di qualsiasi autorità nazionale o internazionale, scioperi, anche del proprio personale, interruzioni nell’erogazione dell’energia elettrica, a calamità naturali, incendi, sommosse, guerre o fatti di terzi e, in genere, ogni impedimento od ostacolo che non possa essere superato con l’ordinaria diligenza.

. . .

12. Divieto di cessione del contratto o rivendita dei servizi

12.1 Il Contratto Jobby è intuitu personae e, pertanto, l’Utente Registrato non può cedere il Contratto Jobby, né i diritti da esso derivanti, in tutto o in parte a terzi; né rivendere, in tutto o in parte, i Servizi Jobby.

12.2 L’Utente Registrato non può rivedere a terzi spazi sulla App Jobby, né può utilizzare detti spazi in nome proprio per conto di terzi. In caso di violazione anche di uno soltanto dei predetti obblighi, Jobby S.r.l. provvederà immediatamente, senza comunicazione alcuna e senza nulla dovere a qualsivoglia titolo all’Utente Registrato a terzi, a sospendere la visibilità degli spazi non autorizzati sulla App Jobby.

. . .

13. Proprietà intellettuale ed industriale

13.1 Il layout, il concept, il logo e le rappresentazioni grafiche, la denominazione, i contenuti, la piattaforma mobile e il sito web www.jobby.works, sono protetti dalle norme vigenti relative alla proprietà industriale ed intellettuale. Pertanto l’Utente non può in alcun modo copiare od utilizzare quanto sopra indicato in assenza della preventiva autorizzazione di Jobby S.r.l.

. . .

14. Rapporti con terzi soggetti

14.1 Mediante l’utilizzo del Servizio Jobby, l’Utente Registrato ha la possibilità di entrare in contatto con altri soggetti, imprese commerciali o enti senza scopo di lucro e, di conseguenza, le sue informazioni, rese pubbliche grazie al proprio annuncio, potrebbero porlo nelle condizioni di ricevere da terzi contatti, o offerte di collaborazioni commerciali, in relazione alle quali l’Utente Registrato prende atto che Jobby S.r.l. è del tutto estranea e non ne assume alcuna responsabilità.

14.2 Jobby S.r.l. non offre alcuna garanzia in merito all’identità degli Utenti Registrati, alla loro conformità a norme di natura giuridica e/o principi morali, nonché in merito alla veridicità e liceità dei contenuti inseriti nelle offerte di lavoro, in relazione alle quali non è onere di Jobby S.r.l. effettuare alcuna verifica e per le quali è esclusa qualsivoglia sua responsabilità.

14.3 L’Utente Registrato prende atto che grazie all’utilizzo dei Servizi Jobby e la sua offerta di lavoro, a seconda dei casi, potrebbe essere oggetto di interesse anche da parte di soggetti che operano nel settore della selezione del personale e/o della somministrazione di lavoro e che ciò gli consente di moltiplicare le possibilità accedere a future occasioni di lavoro.

14.4 Tenuto conto di quanto precede, Jobby S.r.l. invita l’Utente Registrato a valutare con la massima attenzione l’identità e la natura dei soggetti che lo contattano e ad informarsi diligentemente sul tipo di servizio offerto, segnalando a Jobby S.r.l. eventuali offerte non veritiere.

14.5 L’Utente Registrato prende atto che la pubblicazione di false informazioni potrebbe ledere lo sviluppo e l’immagine commerciale di Jobby S.r.l. e pertanto, assumendosene ogni conseguente responsabilità dichiara e garantisce la veridicità ed autenticità delle informazioni inserite tanto nell’ambito della Procedura di Registrazione, quanto nella fase di inserzione di annunci mediante l’utilizzo dell’App Jobby, impegnandosi a tal fine a tenere Jobby S.r.l. manlevata ed indenne da qualsiasi pretesa di terzi fondata in tutto o in parte sulla violazione dei predetti obblighi da parte dell’Utente Registrato.

14.6 In particolare, qualora l’Utente Registrato operi professionalmente e commercialmente nel settore del mercato del lavoro, selezione del personale, somministrazione e quant’altro, si impegna a darne informazione, nonché a specificare chiaramente la propria natura e le condizioni del proprio status in occasione della registrazione sulla App Jobby, nonché in occasione di eventuali contatti con altri Utenti.

. . .

15. Variazioni delle Condizioni Generali ed alla Privacy Policy

15.1 Jobby S.r.l si riserva il diritto di apportare eventuali modificazioni alle presenti Condizioni Generali in qualsiasi momento tramite avvisi pubblicati on line; il successivo utilizzo del Servizio da parte dell’Utente comporterà la completa accettazione da parte dello stesso delle Condizioni Generali così modificate.

. . .

16. Clausola risolutiva espressa

16.1 Il Contratto Jobby si intenderà automaticamente risolto e, in tal caso, Jobby S.r.l. a propria insindacabile discrezione potrà inibire l’utilizzo dell’App Jobby da parte dell’Utente Registrato interessato, fermo restando il diritto di Jobby S.r.l. di agire nei confronti del medesimo Utente Registrato per la tutela dei propri diritti ed interessi, in caso di violazione da parte dell’utente anche ad uno soltanto degli obblighi previsti dalle seguenti articoli:
● 12.1 (cessione del contratto e diritti da esso derivanti),
● 12.2 (divieto rivendita Servizi Jobby),
● 13 (proprietà intellettuale ed industriale),
● 14.5 (veridicità informazioni fornite dall’Utente),
● 14.6 (dichiarazione attività professionale e commerciale dell’utente).

16.2 In caso di risoluzione del Contratto Jobby a propria insindacabile discrezione Jobby potrà interdire l’utilizzo dell’App Jobby all’Utente.

. . .

17. Legge applicabile e foro competente

17.1 Le presenti condizioni generali e i Contratti Jobby, nonché i Servizi Jobby sono disciplinati dalle leggi della Repubblica Italiana. Per qualsiasi controversia relativa alle presenti condizioni generali, al Contratto Jobby nonché ai Servizi sarà esclusivamente competente il Foro di Milano.