pttrnCreated with Sketch.
Chi Siamo
Siamo qui per rendere la vita delle persone più semplice.
C’era una volta una bici

Anzi, una corsa mattutina in una calda mattina estiva e un’immagine che, come un flash, attraversava la mente di Andrea, il nostro CEO: quella del tipico ragazzino americano che consegna i giornali in bici.

Da lì, l’idea: rendere i lavori temporanei (che gli americani chiamerebbero "job") accessibili in modo ultra veloce, grazie a una piattaforma digitale in grado di connettere, con gli stessi meccanismi delle app di dating, chi offre e chi cerca lavoro.

Facile come fare uno "swipe", innovativo come fondere l’idea di lavoro (job) con quella di passatempo (hobby), per creare un sistema che aiuti a risolvere le piccole esigenze quotidiane, da un lato, e a valorizzare le skill e la voglia di fare di ognuno di noi, dall’altro. Offerenti e worker, per la prima volta connessi direttamente in un’app: jobby.

Timeline
  • jobby è quasi solo un’idea in testa, ma forte e chiara. Andrea partecipa al Web Summit di Dublino con il badge di "Alpha", che identifica le startup appena nate. Ci sono oltre 1000 investitori e 800 tra i migliori reporter in tema di tecnologia. Sono 3 giorni super ispiranti, che lo spingono ad alzare l’asticella.

  • Qualcuno si accorge di noi. Arrivano i primi 2.000 utenti e i primi 92 job svolti. I guadagni ammontano a soli 2.592€. jobby è ancora in cerca di un ufficio e la sua iniziale minuscola diventa simbolo di un progetto che valorizza i piccoli sogni e le piccole esigenze di ciascuno.

  • Si cresce, e alla velocità della luce! I job chiusi passano da 92 a 989 e i ricavi arrivano a 35.000€. Il team fa spazio a nuove risorse, che spesso vengono scelte proprio tra gli stessi worker che si sono distinti per capacità e voglia di fare in piattaforma. È un circolo virtuoso, mette in circolo e raccoglie energia positiva.

  • I numeri parlano chiaro: jobby sta finalmente prendendo piede. Gli utenti arrivano a 43.000, i ricavi aumentano del 600%. Arrivano grandi finanziamenti da parte di investitori privati e istituti di credito.
    Al Wired Next Fest teniamo lo speech "Non sei precario, sei straordinario". Abbiamo un meraviglioso nuovo headquarter nel cuore di Milano.

  • Siamo pronti a crescere ancora. Il team interiorizza le risorse dedicate allo sviluppo di prodotto, per diventare ancora più efficiente. La comunicazione su tutti i canali scopre una nuova veste, il sito cambia, tutti si preparano a lanciare la nuova campagna di comunicazione on e offline.

Cultura

La nostra startup è più di un business. È un ambiente aperto allo scambio, al dialogo, al confronto costruttivo. Ai biscotti, anche, perché gli zuccheri, così come lavorare insieme, ci rendono felici.

Trasparenza, autenticità, rispetto e apertura sono i valori che guidano tutto il nostro lavoro, sia all’interno del nostro team sia all’interno della nostra piattaforma, che cerchiamo di rendere ogni giorno migliore per la nostra Community.