Earth Hour 2019: proteggere il Pianeta è un lavoro da svolgere insieme

Il lavoro quando ti serve

earth-hour-2019-proteggere-il-Pianeta-è-un-lavoro-da-svolgere-insieme

Anche quest’anno il WWF promuove una grande mobilitazione internazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica sul cambiamento climatico. 

Earth Hour (Ora della Terra) è l’iniziativa del WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese per fermare la distruzione del Pianeta e dare al mondo un futuro sostenibile.

Il Pianeta sta soffrendo e tutti sembrano finalmente essersene accorti.
Dalle immagini dei mari inondati di plastica che girano quotidianamente sui social all’indimenticabile intervento di Greta Thunberg a Cop24, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, è ormai impossibile non aver preso coscienza della crisi ambientale che stiamo vivendo e del bisogno urgente d’intervenire.

Il tema di quest’anno lanciato dal WWF è Connect2Earth, un invito rivolto a tutti a connettersi con la natura, spegnere le luci e accendere i riflettori (solo metaforici) sull’impatto e la rapidità del cambiamento climatico in atto.

Moltissimi saranno i Paesi di tutto il mondo coinvolti nella mobilitazione internazionale per il clima, tra cui ovviamente anche l’Italia. Proprio l’affascinante Città dei Sassi, infatti, è stata designata per ospitare l’evento centrale e dare il via all’Ora della Terra attraverso lo spegnimento delle luci della città alle 20.30, seguito da un concerto del pianista Danilo Rea.

Ma se l’Earth Hour si celebra solo una volta l’anno, proteggere il Pianeta è invece un lavoro da fare insieme, giorno dopo giorno.

Tante sono le azioni che possiamo mettere in atto, quotidianamente, per realizzare un futuro più sostenibile: preferire la bicicletta all’automobile, ridurre l’uso della plastica, realizzare in maniera corretta la raccolta differenziata…

Sono solo alcuni esempi di gesti semplici che ciascuno di noi può mettere in atto e che, se tutti uniamo le forze, possono davvero impattare in maniera positiva sul nostro ambiente. Che tu sia un singolo o un’azienda, poco importa: è il momento di agire. E se non sai da dove partire, come sempre, jobby può darti una mano.

Sulla nostra piattaforma, ad esempio, puoi richiedere l’aiuto di un worker che ti insegni a realizzare uno stile di vita “Zero Waste” e a ridurre al minimo i tuoi rifiuti. O ancora di qualcuno abilissimo nella raccolta differenziata, pronto a rispondere a tutti i tuoi dubbi.

Non aspettare oltre, perché il Pianeta ha davvero bisogno di te, anzi, di noi. Accendiamo il cambiamento: insieme, #SiPuòFare.

Il video ufficiale dell’Earth Hour 2019